Parliamo di un dolce molto amato e sempre più diffuso sulle tavole degli italiani oltre che nei ristoranti del Bel Paese. E’ la torta ricotta e pere, specialità dolciaria napoletana, le cui origini sono molto antiche ma non documentate. Diverse correnti di pensiero, accostano la torta ricotta e pera al periodo degli antichi Egizi. Poi c’è la leggenda popolare, che vedrebbe questo dolce avere origini più vicine a noi e che risalgono all’epoca moderna con collocazione geografica in Costiera Amalfitana.

Preparata in genere – secondo la tradizione partenopea – con due ingredienti in particolare: ricotta di bufala campana e pere dolci della penisola sorrentina, più note come pere Mastantuono.  In ogni caso, a prescindere dalla specificità dell’origine, si tratta di un dolce rivisitato ed imitato in tutto il mondo. Curiosa la nascita del dolce stando a quanto tramanda la leggendo: fu frutto di un errore da parte di un cuoco che sbadatamente e per distrazione fece cadere su dolci a base di ricotta dei pezzetti di pera. Per la serie “non tutti i mali vengono per nuocere”, il risultato fu straordinario. Questa ovviamente è una leggenda, quel che è certo è che questo dolce è una vera delizia.

Proviamo a prepararlo insieme, mettete in moto la cucina… si parte!